Giorgio Montanini ad Alghero: ne parliamo con Gianfranco Corona di Teatro d’Inverno

Lo standup comedian Giorgio Montanini il 22 dicembre si esibirà nel Teatro Civico di Alghero con lo spettacolo "Come Britney Spears”. Un grande evento da non perdere. Ne abbiamo parlato con Gianfranco Corona di Teatro d'Inverno, organizzatori dell’evento

Claudio Simbula

Conoscete la standup comedy? È quella forma di spettacolo in cui un comico si esibisce “in piedi” davanti a un pubblico, normalmente rivolgendosi direttamente a esso, affrontando svariati temi senza filtri e ipocrisie. Un modo di fare ridere e pensare, allo stesso tempo. Tra i più importanti standup comedian a livello internazionale citiamo Bill Hicks, George Carlin, Rick Gervais.

In Italia, uno degli standup comedian più conosciuti, probabilmente il più importante, è Giorgio Montanini.

Ecco, Giorgio Montanini il 22 dicembre si esibirà nel Teatro Civico di Alghero con lo spettacolo “Come Britney Spears” in anteprima nazionale. Un grande evento da non perdere.

Per scoprirlo da vicino abbiamo scambiato quattro chiacchiere con Gianfranco Corona, giovane attore algherese, ideatore e organizzatore dell’evento con la compagnia Teatro d’Inverno. Ecco cosa ci siamo detti.

 

Ciao Gianfranco, il 22 dicembre Giorgio Montanini sbarca ad Alghero: chi c’è dietro questo evento? 

Ciao ragazzi! Il 22 dicembre dicembre Giorgio Montanini porterà il suo nuovo spettacolo ”Come Britney Spears” in debutto nazionale (il giorno prima ci sarà un altro spettacolo a Cagliari) qui ad Alghero, all’interno della rassegna “Teatri di prima necessità”. Dietro a questo evento c’è lo sforzo congiunto della compagnia Teatro d’inverno, capofila del progetto TXT (teatro per tutti) che ha il fine di valorizzare il nostro Civico Teatro come luogo dove chi fa arte o cultura si deve sentire a casa tanto quanto il pubblico che fruisce delle iniziative. L’evento è organizzato in collaborazione con la birreria Sant Miquel e il collettivo Stand up comedy Sardegna, ed ovviamente la fondazione Alghero e il Comune di Alghero

 

Come nasce l’idea di invitare Montanini ad Alghero? 

L’idea di portare Giorgio è stato un mio personale desiderio, condiviso con Teatro d’Inverno. Seguo la stand up comedy nazionale da anni e portare Giorgio ad Alghero è sempre stato un vecchio pallino. Ho aspettato che i tempi fossero maturi e che il pubblico in Italia e ad Alghero si adattasse meglio al linguaggio della stand up. Giorgio è un pioniere del genere, mi ha folgorato sin dal primo monologo che ho visto ed ogni volta che lo ascolto sono sempre più convinto che la mia città meriti artisti di questa qualità. Così ho lavorato per rendere possibile tutto questo.

 

Che spettacolo possiamo aspettarci? 

Ecco, ho avuto delle anticipazioni e penso davvero che questo spettacolo rappresenti oggi il culmine del livello di Montanini. Giorgio sfrutta la risata come catalizzatore delle riflessioni che ha sviluppato, in cui analizza tutto il genere umano e affronta determinate tematiche prendendosela con “i buoni”, la cosa veramente bella è che le risate vengono fuori come un impulso, non come risultato dello schema battuta-risata, ma come frutto di un ragionamento. Capiamoci, le risate in questo spettacolo sono tante, e sono belle pesanti!

 

Cosa pensi della standup comedy?

Penso che la stand-up comedy sia il genere comico più sincero e dunque brutale: questo ne ha sicuramente rallentato la diffusione in particolare in Italia, dove non siamo troppo abituati alla sincerità e schiettezza in questo genere di spettacoli. Il pubblico sino a tempo fa richiedeva un tipo di comicità che strappasse dalla vita quotidiana e regalasse un sorriso, ora invece avverte la necessità di qualcosa di diverso, vuole essere trattato con dignità e trasparenza e vuole riflettere. La stand up offre tutto questo. Non ci sono maschere o scenografie: solo un attore, un microfono e il pubblico.

 

C’è una scena stand up comedy in Sardegna? 

La Sardegna ha un vero e proprio vivaio, il collettivo Stand-up comedy Sardegna. Per intenderci due autori e fondatori di lercio.it sono i co-fondatori del collettivo, ed è fondamentalmente grazie a loro che siamo riusciti a portare Giorgio e porteremo gli altri comici ad Alghero. Prima dell’Italia in Sardegna si sono fatte alcune serate “open mic” dove c’è un microfono e chi vuole può fare il proprio pezzo, e i sardi sono tra i migliori! Ci sono artisti come Albert Huliselain Canepa, Alessandro Cappai, Massimo Puddu, Valeria Pusceddu, Roberto Lai e tanti altri che stanno portando dei grossissimi risultati in Italia. Insomma sul territorio ci difendiamo bene, anche se sono prevalentemente nomi che vengono dal sud Sardegna. Per provare a smuovere qualcosa anche nel nord dell’isola sto per far partire un laboratorio aperto a chi volesse scrivere e provare a fare stand up proprio qui ad Alghero, appunto perché ancora nel nord Sardegna non abbiamo molti artisti. Può essere è un inizio, tutto parte dallo spettacolo di domenica 22 dicembre, poi si vedrà.

 

Vuoi fare un invito ai nostri lettori?

L’invito principale è quello di venire a Teatro, con una frase che mi sta molto a cuore: “È solo uno spettacolo, non siete in pericolo”. Il Civico teatro di Alghero è un luogo splendido in particolare quando è pieno di persone che ridono, e questa è un’ occasione perfetta. In più, con il biglietto è compreso anche uno sconto sulle bevande nella birreria Sant Miguel, per divertirsi anche nel dopo spettacolo. Mica male! Io e Teatro d’Inverno vi aspettiamo tutti domenica 22, a partire dalle 20.30. Per maggiori informazioni date un’occhiata all’evento ufficiale su Facebook!

 

Grazie Gianfranco per la disponibilità! Giorgio Montanini vi aspetta con uno spettacolo davvero da non perdere: appuntamento per domenica 22 dicembre dalle 20.30 nel Civico Teatro di Alghero. Per informazioni e prenotazioni, ecco il link all’evento.

 

Commenta

commenti