La Grande Arrostita: perché a Sassari si cerca di battere uno strano record

La Grande Arrostita: perché a Sassari si cerca di battere uno strano record

A Sassari da venerdì a domenica si cucinano quintali di carne all'aperto, per entrare nel Guinnes dei Primati. Ecco chi ha pensato a questo evento, e perché sta avendo successo.

Claudio Simbula

Claudio Simbula

Blogger, pubblicista, bipede.
Se c’è qualcosa che sogni di fare, comincia a farla.
Facebook: Claudio Simbula | Instagram: @sigla
http://claudiosimbula.com/
Claudio Simbula

In questi giorni a Sassari e dintorni si parla sempre più spesso di un evento particolare: La Grande Arrostita.

Che cos’è?

È una delle iniziative che Mondo Convenienza, catena di negozi d’arredamento per la casa, ha pensato di organizzare per accompagnare l’apertura di un nuovo (enorme) punto vendita.

Mondo Convenienza, in realtà, non vuole che La Grande Arrostita (Paolo Sorrentino sarebbe felice di questo titolo) passi per una banale iniziativa pubblicitaria. L’azienda ha voluto proporre e organizzare questo evento per “fare un regalo alla città di Sassari”, nel tentativo di portare la città nel Guinness dei Primati con la più grande arrostita del mondo.

 

Attualmente il titolo è detenuto da un’azienda di New York, che probabilmente non ha mai sentito parlare di zimino.

Vuoi vedere che Sassari batterà La Grande Mela? Sento già le urla di orgoglio di migliaia di cittadini dal Monte al centro storico, vedo i caroselli d’auto che girano per tutta via Roma e poi su, sino a Piazzale Segni, a sgommare e insultare vegetariani e vegani.

Comunque, l’appuntamento è per venerdì 12, a partire dalle ore 22.00.

Ma perché Mondo Convenienza ha scelto di organizzare proprio questa iniziativa?

«Oltre ad essere un’occasione conviviale e di divertimento popolare, il mega-barbecue è soprattutto un omaggio alla tradizione locale della cucina alla brace».

Queste sono le parole dell’ufficio stampa ufficiale dell’azienda.

Da qui, le reazioni. C’è chi si rivela entusiasta, perché non vede l’ora di poter mangiare con gli amici chili di carne a scrocco, e chi invece si indigna, sottolineando come Sassari potrebbe puntare su qualcosa di più alto, magari sulla cultura.

 

Credo che tutte le opinioni siano lecite, e motivate da una certa soggettività.

Ma se parliamo di riuscita dell’evento, personalmente mi aspettavo per La Grande Arrostita un successo clamoroso.

Non sono sassarese di nascita, ma ho trascorso (e trascorro) in questa città molto tempo.
E  ho visto cosa succede durante l’arrostita organizzata per la Cavalcata Sarda. Nei due anni in cui ho partecipato a quest’evento, ho respirato più fumo là che in un incendio in Amazzonia e visto più spiedi che un agriturismo in Barbagia.

E poi, non dimentichiamo il grande evento popolare sassarese per eccellenza, la grande arrostita dei Candelieri. Migliaia di persone che si riversano in Piazza Mazzotti, pronte a fare file chilometriche per aggiudicarsi un ticket per un panino gratis.

Per questo, pensavo che l’idea de La Grande Arrostita sarebbe stata vincente.

Per realizzare l’evento, Mondo Convenienza ha preparato un sito ad hoc dove le persone possono prenotarsi in gruppo, scegliendo l’orario.

E la cosa, guarda un po’, ha funzionato.

A poche ore dall’evento, la situazione per le prenotazioni è questa:

Prenotazioni-la-grande-arrostita-Sassari-Mondo-Convenienza

 

Praticamente, non c’è più spazio. Gli unici orari liberi sono questi:

Orari-liberi-la-grande-arrostita-sassari

Credo sia improbabile che qualcuno possa andare a un’arrostita alle 5 del mattino.

Ma attenzione: improbabile non vuole dire impossibile. Siamo a Sassari, è un weekend: potrebbero esserci delle sorprese.

Vista la grande affluenza e il sold out delle prenotazioni, Mondo Convenienza ha pensato di lasciare 50 posti liberi in più per ogni orario, lanciando la novità con queste parole.

Per ogni fascia oraria sono disponibili altri 50 posti. L’iscrizione può essere fatta esclusivamente in loco, presso l’area del Guinness World Records, a partire da 30 minuti prima rispetto alla fascia oraria di interesse. I posti non sono prenotabili per i giorni o le fasce orarie successive.

Si vedrà la fila da Fertilia.

 

La Grande Arrostita, insomma, ha già colto nel segno.

Se l’idea di Mondo Convenienza era regalare qualcosa alla città e far parlare di sé, c’è riuscita. E, se voleva realizzare una vera operazione simpatia verso migliaia di sassaresi (vegetariani e vegani esclusi), credo stia portando a casa il risultato, riuscendo nell’intento di parlare al suo pubblico.

Perché a Sassari, non c’è storia: con le arrostite, vinci a mani basse.

E i numeri lo stanno confermando.

E voi, parteciperete a La Grande Arrostita?

Se si, raccontateci com’è, e mandateci le vostre foto. Siamo curiosi.

#LaGrandeArrostita


 

Commenta

commenti